Antonino Davide Romano

Medico

Specializzazioni

Sedi
  • VISITA DOMICILIARE

    BARI E CIRCONDARIO Bari (BA)

Province coperte per visite domiciliari
  • Bari
Lingue parlate
Inglese Italiano
Followers

Utenti

Informazioni

Tutte le informazioni del professionista

Sedi

  • VISITA DOMICILIARE

    BARI E CIRCONDARIO Bari (BA)


Province coperte per visite domiciliari

  • Bari

Lingue parlate

Inglese Italiano

Presentazione

Sono un Internista, ho conseguito un dottorato di ricerca in Geriatria. Mi occupo principalmente di Diabetologia, Ipertensione arteriosa, Scompenso Cardiaco, BPCO. Attualmente la mia qualifica è quella di Dirigente Medico di I livello presso l’U.O. di Terapia Subintensiva Generale e Stroke Unit del Dipartimento di Emergenza e Accettazione dell’Azienda Sanitaria Locale di Matera. Durante la specializzazione in Medicina Interna ha scelto l’indirizzo formativo in Emergenza-Urgenza, divenendo titolare di insegnamenti, in qualità di Cultore della Materia, presso la Cattedra di Medicina d’Urgenza dell’Università di Foggia. Si è occupato delle urgenze metaboliche con particolare riferimento ai comi diabetici e alle disionemie. In ambito di ricerca di base, ha studiato lo stress ossidativo nell’anziano relativamente alle modificazioni indotte in campo biogerontologico. Ha approfondito il ruolo del segnale insulinico nell’ambito dei meccanismi del deterioramento cognitivo dell’anziano. Ha studiato dei meccanismi del danno e delle vie del segnale in corso di Demenza Vascolare e Demenza di Alzheimer su modelli animali e su tessuti cerebrali da cadavere. Ruolo dell’ipoperfusione cerebrale nella patogenesi della demenze. Alterazioni mitocondriali e stress ossidativo nelle demenze e nelle patologie età correlate. Trattamento delle demenze con farmaci anticolinergici. Ipertensione arteriosa dell’adulto e dell’anziano. Diabetologia dell’anziano e del “grande vecchio”. 


Educazione

2009-2011: Dottorando di Ricerca in Scienze Mediche, Cliniche e Sperimentali; Università di Foggia; King's College, Londra;
2003-2008: Specializzazione in Medicina Interna; Università di Foggia;

1997-2003: Laurea in Medicina e Chirurgia, Università di Bari.


Ruoli e Riconoscimenti

1. Vincitore di un finanziamento concesso dall’Università degli Studi di Foggia nell’ambito del Progetto Giovani Ricercatori per una ricerca su “Ischemic-postcondioning in modello animale di Ischemia/riperfusione renale” nel 2005.

2. Covincitore di un finanziamento concesso dall’Università degli Studi di Foggia nell’ambito del Progetto Giovani Ricercatori per una ricerca su “Ruolo di JNK, Bcl-2 e PKC- δ nell'apoptosi indotta da I/R renale: effetti protettivi del post-conditioning.”

3. Ha partecipato al progetto ex 40% del prof. G.Vendemiale nel 2006 dal titolo “Stress ossidativo in patologia umana: approccio bioenergetico e molecolare”.

4. Vincitore di una “summer fellowship” finanziata da FEBS (Federation of European Biochemical Societies) per uno studio dal titolo: ”Ischemic Postconditioning reduces renal i/r injury in vivo by preventing the impairment of mitochondrial respiratory chain function” nel 2006.

5. Vincitore del Premio Giovani Ricercatori della Società Italiana di Medicina Interna  nel 2007 per la presentazione “Renal postconditioning: a novel mechanism in the  prevention of I/R damage”.

6. Vincitore del Premio Giovani Ricercatori della Società Italiana di Medicina Interna  nel 2008 per la presentazione “il Postcondizionamento renale protegge il rene dal danno da ischemia riperfusione attraverso l’inibizione del mitochondrial permeability transition pore”.

7. Vincitore per concorso del Travel Grant della European Association for the Study of the Liver (EASL) per partecipare all’11° EASL Clinical School of Hepatology: Clinicopathological Confrontation in the Hepatology, tenutosi a Leuven, Belgio Dicembre 12-13, 2008.


Articoli e Pubblicazioni

Pubblicazioni su Riviste Internazionali:

1.        Bioenergetics in aging: mitochondrial proton leak in aging rat liver, kidney and heart.  ServiddioG., Bellanti F., Romano A. D. , Tamborra R., Rollo T., Altomare E., Vendemiale G. Redox Report, Vol. 12, No. 1-2. (February 2007), pp. 91-95.

2.        Postconditioning is an effective strategy to reduce renal ischaemia/reperfusion injury. Serviddio G, Romano AD, Gesualdo L, Tamborra R, Di Palma AM, Rollo T, Altomare E, Vendemiale G. Nephrol Dial Transplant. 2008 Feb 19.

3.        UCP2 induces mitochondrial proton leak and increases susceptibility of nash liver to ischemia/reperfusion injury. Serviddio G, Bellanti F, Tamborra R, Rollo T, Capitanio N, Romano AD, Sastre J, Vendemiale G, Altomare E. Gut. 2008 Feb 28

4.        Alterations of hepatic ATP homeostasis and respiratory chain during development of non-alcoholic steatohepatitis in a rodent model.Serviddio G, Bellanti F, Tamborra R, Rollo T, Romano AD, Giudetti AM, Capitanio N, Petrella A, Vendemiale G, Altomare E. Eur J Clin Invest. 2008 Apr; 38(4):245-52.

5.        The frailty syndrome is associated with altered circulating redox balance and increased markers of oxidative stress. G. Serviddio, A.D. Romano,  A. Greco, T. Rollo, F. Bellanti, E. Altomare, Gianluigi Vendemiale. Int J Immunopathol Pharmacol. 2009 Jul-Sep; 22(3): 819-27.

6.        A silybin-phospholipids complex prevents mitochondrial dysfunction in a rodent model of non-alcoholic steatohepatitis. G Serviddio, F Bellanti, A M Giudetti, G V Gnoni, A Petrella, R Tamborra, A D Romano, T Rollo, G Vendemiale and E Altomare. J Pharmacol Exp Ther Dec 11, 2009.

7.        Oxidative stress and aging. AD Romano, G Serviddio, A de Matthaeis, F Bellanti and G Vendemiale. J Nephrol. In press.

 

Pubblicazioni su Riviste Nazionali:

1.        Bioenergetics in aging: mitochondrial proton leak in aging rat liver, kidney and heart.  Proprietà antiossidanti del vino e rischio cardiovascolare. Moderato consumo di alcol e rischio cardiovascolare: quale relazione? G. Serviddio, A Romano, E Altomare. Cardiologia negli Ospedali. N 149. 2006.

2.        Un “classico” caso di Sindrome di Reiter. Salvatore S, Moret Jurilli C, Ferraro G, D’Arnese S, Barone N, Romano A, Amato R, D’Alessandro G, Altomare E. Gazzetta Sanitaria della Daunia. 2006, vol 56 n.1-2.